latopica.da@gmail.com

Proudly created with wix.com

Le creme a base di paraffina non destinate agli atopici

Ciao a tutti!

L'ultima volta ho parlato dei costi per i prodotti cosmetici destinati ha chi ha la dermatite atopica. Riporto qua sotto il commento al mio post fatto da Valeria, perché oggi vorrei partire proprio da qui.


Ciao :) io sto usando come crema la nutratopic pro-AMP della isdin ed su di me funziona come ”universale”: volto,collo,labbra,gambe e braccia. E’ senza cortisone e mi sto trovando bene. Per la notte la abbino a creme più “consistenti” come la nivea o la crema a base di cera di Cupra. In questi anni ho notato come creme “normali” e non specifiche per la pelle atopica possano comunque rivelarsi molto valide.

Non conosco la Nutratopic Pro-Amp, ma la proverò alla prima occasione e ne riparleremo senz'altro.

Quello che mi ha colpito del commento di Valeria è che lei riesca ad utilizzare Nivea Crema e Cera di Cupra.


Nivea Crema l'abbiamo avuta tutti in casa, credo sia stata una delle creme più vendute della storia e il suo barattolo blu di latta fa parte dei miei ricordi d'infanzia targati anni Novanta.

Anche Cera di Cupra l'ho usata spesso, ma quando ero più grande. Quell'ape disegnata sulla confezione e il nome "cera" mi facevano pensare a qualcosa di naturale e molto nutriente per la mia pelle.


Sono creme che però ho dovuto smettere di utilizzare: specie nei giorni in cui la pelle era più arrossata e sottile, mi creavano fastidio e bruciore, con conseguente necessità di sfregarmi, più che grattarmi. Direi come si fosse trattato una reazione allergica (supposizione mia).

Queste creme, nonostante il basso prezzo, sono talvolta consigliate per la dermatite atopica: perché? Perché contengono paraffina, un derivato del petrolio: questa, creando un film sulla superficie della pelle, impedisce il disseccamento, trattenendo l'acqua. Si parla di paraffina cancerogena: in teoria, quella utilizzata nelle creme non è cancerogena; può però portare alla formazione di acne, punti neri e brufoli. Non stiamo parlando comunque di un prodotto naturale e salutare.

Se qualcuno è stato attento si ricorderà che anche nella crema che sto usando io, Halicar, è contenuta la paraffina. Probabilmente in questo caso non mi da fastidio perché è in quantità minori: sono andata a vedere le composizioni di Nivea Crema e Cera di Cupra e, per entrambi, la paraffina è l'ingrediente principale, dopo l'acqua. In Halicar è citata come quinto ingrediente su sette (come saprete, gli ingredienti dei cosmetici e degli alimentari sono elencati in ordine dal più utilizzato al meno utilizzato all'interno del prodotto).

Il sito Nivea riporta in maniera chiara gli ingredienti della sua crema, mentre quello di Cera di Cupra non lo fa, ma li ho trovati a questa pagina. Purtroppo dietro un prezzo basso si devono celare dei compromessi. Vale in tutti i campi, lo vedo anche nel mio lavoro: un vino fatto in maniera industriale riesce ad abbattere i costi, ma deve forzatamente perdere di carattere e qualità.


Detto ciò, non voglio di certo dire che usare queste creme sia sbagliato. Ho fatto molte ricerche online e ho letto parecchi commenti di persone con DA che erano soddisfatte dei risultati. Personalmente, l'idea di utilizzare sulla mia pelle, già tanto disastrata, un derivato del petrolio mi spaventa. Credo che la scelta, in questo caso, sia comunque azzeccata: da un lato c'è il beneficio dovuto all'effetto occlusivo di queste creme, dall'altro lato lo svantaggio di utilizzare un prodotto dannoso in generale.

Come sempre aspetto i vostri commenti per parlarne insieme!


Vi aggiorno sulle mie condizioni. Devo dire che oggi sto incredibilmente bene: non ho quasi più niente. Perfino la mia mano destra, dopo mesi e mesi che non si rimarginava, è quasi perfetta. Sinceramente, non mi spiego il perché. Si, vi avevo detto che avrei iniziato a mangiare in bianco, a utilizzare più crema e magari un po' di cortisone... Ma mai mi è successo di ottenere un effetto così immediato e deciso. Sto vagliando ogni possibilità, ripercorrendo tutte le abitudini assunte negli ultimi giorni, ma davvero non trovo una risposta. Ovviamente sono felicissima, ma vorrei capire qual è il segreto di questo miglioramento improvviso. Ho anche pensato che aver iniziato a scrivere questo blog mi abbia aiutato. In fondo, c'è anche un po' di psicosomatica dietro la dermatite atopica, no?


Sabato sarà il giorno del matrimonio dei nostri amici, Serena e Marco, perciò salterò il nostro appuntamento; magari posterò qualcosa su Instagram. Vi do appuntamento a domenica col nuovo post!

Un bacio,


Emma


#dermatiteatopica #dermatite #atopicdermatitis #atopicskin #eczema #nivea #niveacrema #ceradicupra #paraffina #petrolio #petroleum #oil







2 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now